La Taverna degli Elfi

BENVENUTI NELLA TAVERNA DEGLI ELFI!


PER INTERAGIRE CON GLI ALTRI TAVERNIERI È RICHIESTA UNA PREVIA E GRATUITA ISCRIZIONE!

GRAZIE DELLA VISITA E A PRESTO.

L'OSTE.

La Taverna degli Elfi

Un'accogliente Taverna silvestre per discutere di Natura, Medioevo, Celti e Fantasy!
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Home del Forum:

Elvenpath,il sentiero degli Elfi

Menù della Taverna






Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Tagboard
Amici degli Elfi


Ultimi argomenti
» Il Natale del gatto Romeo (Fiaba natalizia)
Mar Dic 08, 2015 2:38 pm Da AleTheElf

» La leggenda del Maneki neko (video)
Lun Ott 26, 2015 4:13 pm Da AleTheElf

» Largo,gente: arriva il sito di Romeo!
Lun Mag 11, 2015 9:28 pm Da AleTheElf

» La Pratica Con i Tarocchi
Lun Mar 23, 2015 7:40 pm Da Arwen

» ♥♥♥Ave Maria - Leo Rojas ♥♥♥
Dom Mar 01, 2015 6:42 pm Da Keewna

» Nature - Harmony
Dom Mar 01, 2015 5:42 pm Da Keewna

» Chirapaq, Świnoujście
Dom Mar 01, 2015 5:18 pm Da Keewna

» Bonus 30 punti Elven's top 100
Dom Ott 19, 2014 7:22 pm Da Jupiter

» Insolita richiesta
Ven Ago 01, 2014 7:29 am Da Tancredi

» Uther Pendragon (Medieval Music)
Sab Lug 12, 2014 2:30 pm Da Faun

Affiliati & Directories:
Clicca per sostenerci

Vota

Forum Topsite

Personal Blogs

Top science blogs

SiteBook

Altre Top››

Migliori postatori
Keewna
 
MichaelaFairy
 
AleTheElf
 
Arwen
 
Arwen71
 
FairyViolet
 
Cernunnos80
 
Straniero77
 
Barbanera
 
Faun
 
Seguici su Facebook

Condividere | 
 

 Gli Hobbit

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Arwen
Druido
Druido
avatar

Messaggi : 590
Punti : 1363
Rinomanza dei post : 17
Data d'iscrizione : 07.09.11
Località : EternalFire

MessaggioTitolo: Gli Hobbit   Sab Set 10, 2011 7:30 pm


Gli Hobbit sono esseri molto discreti, amanti della pace e molto sedentari. Il loro popolo è diminuito nel tempo, e le loro origini risalgono all’antichità. Pur tendendo ad essere grassocci, possiedono una grande agilità e hanno vista e udito particolarmente acuti. La loro statura oscilla fra un braccio e un braccio e mezzo, e il più alto fra loro è sempre più basso di un Nano, sebbene gli Hobbit siano meno tozzi e robusti di questi ultimi. Gli Hobbit erano un popolo allegro e spensierato nei periodi di pace, ed amavano vestirsi di colori vivaci e banchettare a non finire per allietare le loro giornate. Gli Hobbit non portano calzature, siccome i loro piedi hanno la pelle dura come suole e sono ricoperti da un folto pelo, perciò la fabbricazione di calzature era una delle poche forme di artigianato che non praticassero. Benché gli Uomini e gli altri popoli della Terra di Mezzo non si siano accorti per lunghi anni della loro presenza, gli Hobbit hanno origini storiche piuttosto antiche. Nella Terza Era, gli Hobbit, che allora vivevano nelle rigogliose vallate dell’Anduin fra le Montagne Nebbiose e la Grande Foresta Verde, compirono un lungo viaggio, attraversando le Montagne Nebbiose, che li condusse nell’ Eriador. Nessuno sa con precisione il perché di questa traversata, ma le antiche cronache parlano del moltiplicarsi degli Uomini in quelle zone e di un’ombra che dilagò nella foresta, oscurandola: per questo essa fu chiamata dagli Hobbit Bosco Atro. Prima di attraversare le Montagne, gli Hobbit erano già divisi in tre razze: Pelopiedi, Sturoi, Paloidi. I primi erano i più scuri, bassi e minuti, non portavano scarpe né barba. Avevano mani e piedi piccoli e agili, e preferivano la montagna alla pianura. Gli Sturoi, invece, erano tozzi, avevano mani e piedi più grandi e si insediavano principalmente sulle rive dei fiumi e in campagna. I Paloidi erano infine i più alti, avevano carnagione chiara ed erano magri, con capelli anch’essi chiari. Quando gli Hobbit migrarono nell’Eriador, formarono piccole colonie, visto che il regno di Arnor dei Númenoreani del nord era quasi scomparso. Da loro gli Hobbit impararono l’alfabeto Númenoreano, senza però dimenticare i loro antichi termini originari. Gli Hobbit cominciarono così a contare gli anni, e cominciarono moltiplicarsi fino alle catastrofi della Peste Nera (C.C. 37) e del Lungo Inverno, quando i fiumi attorno alla contea e i lupi li attraversarono, compiendo una strage. Venne istituito un Conte che governasse nella Contea, e gli Hobbit vissero un lungo periodo di pace, interrotto solo dalla guerra condotta da Brandobras Tuc per scacciare gli Orchetti dalla Contea (C.C. 1147). Gli Hobbit vivono in grandi Caverne, da loro chiamate smial: queste non erano caverne umide, buie e sporche, bensì arredate e riscaldate come una normale abitazione. Gli Hobbit oramai vivevano tranquilli e ignari di quello che succedeva fuori dalla loro Contea, visto che pochi avevano varcato i suoi confini. Ma tutto cambiò quando un certo Bilbo Baggins intraprese un viaggio che lo portò molto lontano...

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://eternalfire.altervista.org
MichaelaFairy
Fata di Avalon
Fata di Avalon
avatar

Messaggi : 1613
Punti : 2345
Rinomanza dei post : 62
Data d'iscrizione : 10.11.10
Località : Canada

MessaggioTitolo: Re: Gli Hobbit   Sab Set 10, 2011 10:08 pm

Beautiful story about Hobbits. I have a notebook " Hobbit's Travels" of Sam Gamgee, known to many as the most steadfast and loyal member of the Fellowship Ring. Sam was a gardener but as readers of the Ring trilogy known, there was to Sam "more than meets the eye," and his craftsman's hand can easily be discerned in this notebook. This notebook is not just to be admired, Sam meant it to be written in. That's the way he'd have wanted it. study

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Gli Hobbit
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Taverna degli Elfi :: La Cantina dei Sognatori :: Leggende & Creature Magiche :: Piccolo Popolo-
Andare verso: