La Taverna degli Elfi

BENVENUTI NELLA TAVERNA DEGLI ELFI!


PER INTERAGIRE CON GLI ALTRI TAVERNIERI È RICHIESTA UNA PREVIA E GRATUITA ISCRIZIONE!

GRAZIE DELLA VISITA E A PRESTO.

L'OSTE.

La Taverna degli Elfi

Un'accogliente Taverna silvestre per discutere di Natura, Medioevo, Celti e Fantasy!
 
IndiceFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Home del Forum:

Elvenpath,il sentiero degli Elfi

Menù della Taverna






Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Recuperare la parola d'ordine
Tagboard
Amici degli Elfi


Ultimi argomenti
» Il Natale del gatto Romeo (Fiaba natalizia)
Mar Dic 08, 2015 2:38 pm Da AleTheElf

» La leggenda del Maneki neko (video)
Lun Ott 26, 2015 4:13 pm Da AleTheElf

» Largo,gente: arriva il sito di Romeo!
Lun Mag 11, 2015 9:28 pm Da AleTheElf

» La Pratica Con i Tarocchi
Lun Mar 23, 2015 7:40 pm Da Arwen

» ♥♥♥Ave Maria - Leo Rojas ♥♥♥
Dom Mar 01, 2015 6:42 pm Da Keewna

» Nature - Harmony
Dom Mar 01, 2015 5:42 pm Da Keewna

» Chirapaq, Świnoujście
Dom Mar 01, 2015 5:18 pm Da Keewna

» Bonus 30 punti Elven's top 100
Dom Ott 19, 2014 7:22 pm Da Jupiter

» Insolita richiesta
Ven Ago 01, 2014 7:29 am Da Tancredi

» Uther Pendragon (Medieval Music)
Sab Lug 12, 2014 2:30 pm Da Faun

Affiliati & Directories:
Clicca per sostenerci

Vota

Forum Topsite

Personal Blogs

Top science blogs

SiteBook

Altre Top››

Migliori postatori
Keewna
 
MichaelaFairy
 
AleTheElf
 
Arwen
 
Arwen71
 
FairyViolet
 
Cernunnos80
 
Straniero77
 
Barbanera
 
Faun
 
Seguici su Facebook

Condividere | 
 

 La Civetta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 

Cosa pensate della Civetta?
E' un uccello del malaugurio
0%
 0% [ 0 ]
E' un volatile come gli altri
0%
 0% [ 0 ]
E' un uccello affascinante
100%
 100% [ 5 ]
Totale dei voti : 5
 

AutoreMessaggio
Cernunnos80
Aiutante Taverniere
Aiutante Taverniere
avatar

Messaggi : 311
Punti : 498
Rinomanza dei post : 19
Data d'iscrizione : 29.11.10
Località : Foreste e Boschi antichi...

MessaggioOggetto: La Civetta   Ven Dic 03, 2010 10:27 pm


Sin dalla civiltà paleolitica, gli uccelli notturni hanno colpito la fantasia di quegli uomini, cacciatori e raccoglitori, sicuramente attenti e sensibili osservatori del loro ambiente. Ne è la prova una immagine scolpita sulla roccia delle pareti della grotta Trois Frères in Francia, che ritrae l’inconfondibile profilo di due civette con i loro piccoli. La piccola civetta (Athene noctua), vede il proprio nome scientifico ispirato dalle sue abitudini notturne e dal nome di una dea, Atena (Minerva), di cui era il simbolo consueto, allusivo allo sguardo glauco(azzurro chiaro,tra il verde e il celeste) della dea.Il suo volo risulta felpato, a tal punto che nessuno è in grado di sentirlo passare, ma il suo ululato lacerante scuote la pace notturna, provoca in molti uno stato di angoscia. I suoi occhi dallo sguardo diretto e misterioso affascinano e, talvolta, luccicano improvvisamente nella notte. Questo spiega probabilmente perchè molti considerano la civetta, in qualche modo, un uccello diabolico e del malaugurio.Per il suo aspetto, la civetta è diventata la compagna tradizionale degli stregoni, delle streghe, delle veggenti, degli indovini. Curioso uccello, la civetta, legato a significati simbolici diversi. In Egitto, l’anima che abbandonava il corpo era rappresentata da una civetta, divinizzata con il nome di Bà. Nell’antica Grecia la civetta , insieme con il drago, era l’attributo di Atena-Minerva, divinità della saggezza. Questa dea compariva sulle monete ateniesi,sul cui rovescio compariva appunto una civetta, ed ancora Hegel, nell’Ottocento, la considerava simbolo della filosofia: infatti, così come la nottola (altro nome della civetta) spicca il volo sul far del tramonto, la filosofia giunge a comprendere il senso della storia a cose fatte, quando la storia ha già fatto il suo corso. Ai nostri giorni, sebbene la conoscenza scientifica di queste "creature della notte" abbia raggiunto un altissimo livello, tuttora persistono, nella nostra cultura, immagini e superstizioni legate alle antiche credenze. La fama più sinistra della civetta è legata alla sua nomea di uccello porta-sfortuna. Se, attraversando nottetempo boschi e selve, odiamo il suo lugubre canto, dobbiamo allarmarci e fare i debiti scongiuri: la sventura è dietro l’angolo. Sussisterebbe, infatti, un qualche misterioso legame fra questo uccello notturno e le forze del male che, si pensa, siano all’origine di eventi nefasti, quali malattie, infortuni, tracolli economici, morti. Bisogna stare attenti ,poi,dove la civetta rivolge lo sguardo quando canta la notte perché, sicuramente, in quella casa si avranno disgrazie. In realtà, tale credenza popolare è legata alle abitudini di vita durante il Medioevo, quando le uniche sorgenti di luce notturna erano dei lumini a olio o qualche candela che restavano accesi solo quando era indispensabile; una di queste occasioni era la presenza in casa di un ammalato molto grave o moribondo, bisognoso di assistenza. Quella debole fonte di luce che filtrava dalla finestra, attirava insetti e piccoli animali che costituivano facili prede della civetta in agguato. Spesso capitava che l’ammalato morisse e la sua morte veniva associata alla presenza della civetta il cui sguardo era rivolto verso quella casa e il cui canto, lugubre, certo non melodioso e proveniente dalle tenebre, alimentava simili superstizioni. Oggi gli studi sugli animali ci insegnano che la presenza della civetta può essere solo benefica e poterne ascoltare il canto è un privilegio, data la sua grande utilità come cacciatrice dei piccoli roditori e degli insetti. Se in sogno appare una civetta o il gufo, sembrano simboleggiare la chiaroveggenza e la veglia spirituale, attributi della saggezza, latenti nelle tenebre dell’inconscio e che, attraverso il sogno, affiorano alla conoscenza, come riporta il libro "La natura nei sogni" di J.de la Rocheterie (2004).

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Straniero77
Aiutante Taverniere
Aiutante Taverniere
avatar

Messaggi : 310
Punti : 452
Rinomanza dei post : 40
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: La Civetta   Dom Dic 05, 2010 11:38 am

Bellissimo questo post! In effetti mi sono sempre chiesto perchè questo piccolo e innocuo volatile fosse additato nelle credenze popolari come un animale porta sfortuna... scratch

_________________
"Stranger in the strange land..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Arwen71
La Locandiera
La Locandiera
avatar

Messaggi : 383
Punti : 599
Rinomanza dei post : 42
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : Priolo Gargallo, Sicilia

MessaggioOggetto: Re: La Civetta   Dom Dic 05, 2010 2:04 pm

interessante questo post! x me la civetta è sempre stata un volatile molto interessante da osservare e studiare e soprattutto molto innocuo! bravo amico mio x aver messo in evidenza che la civetta non è assolutamente l'uccellaccio del malaugurio che alcune persone ignoranti e superstiziosi credano che sia! grazie..... :D
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
MichaelaFairy
Fata di Avalon
Fata di Avalon
avatar

Messaggi : 1613
Punti : 2345
Rinomanza dei post : 62
Data d'iscrizione : 10.11.10
Località : Canada

MessaggioOggetto: Re: La Civetta   Lun Dic 06, 2010 11:31 pm

I love this story. For me Owls are always such a mystery. Almost everyday I go for a walk in forest and I always have my camera with me. This is a picture that I took it during this fall in forest.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Keewna
Guerriera Tribale
Guerriera Tribale
avatar

Messaggi : 1625
Punti : 3178
Rinomanza dei post : 33
Data d'iscrizione : 04.11.10
Località : the Rocky Mountains of the Canada

MessaggioOggetto: Re: La Civetta   Gio Dic 09, 2010 4:37 am

merveilleux ce récit sur la chouette toute blanche ! mais mois elle me rapelle
un autre oiseaux de proie L'Harfang des neiges est aussi beau que la chouette !

Cernunnos80 bravo à toi cheers

Keewna
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://keewna.eklablog.com/
AleTheElf
L' Oste
L' Oste
avatar

Messaggi : 783
Punti : 1100
Rinomanza dei post : 53
Data d'iscrizione : 21.10.10
Località : Siracusa, Sicilia

MessaggioOggetto: Re: La Civetta   Gio Dic 09, 2010 11:11 pm

Ciao Titi! Allora aspettiamo un tuo post su questo uccello cosi affascinante, L'Harfang des neiges! geek

_________________

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://elvenpath76.blogspot.com/
FairyViolet
Fata Cuciniera
Fata Cuciniera
avatar

Messaggi : 368
Punti : 633
Rinomanza dei post : 21
Data d'iscrizione : 08.11.10
Località : Ovunque, danzando con il vento

MessaggioOggetto: Re: La Civetta   Lun Dic 13, 2010 10:09 am

MichaelaFairy ha scritto:
I love this story. For me Owls are always such a mystery. Almost everyday I go for a walk in forest and I always have my camera with me. This is a picture that I took it during this fall in forest.


veramente bella come foto,
anche per me civetta e gufo sono animali davvero affascinanti... non ho mai pensato che portassero sfortuna anche se ricordo che fin da bambina, mia nonna additava come tale la civetta,
soprattutto se si posava vicino ad una casa dove c'era una persona anziana ammalata...
questa era la credenza che girava in casa con lei....

_________________
"Se qualcosa o qualcuno non si vede, non significa che sia inesistente... potrebbe semplicemente celarsi
dietro un leggero velo di nebbia, oltre il quale solo animi sensibili riescono a vedere, perchè non si sono piegati
alla razionalità, ma hanno mantenuto quel piccolo lampo di follia che gli da la possibilità di viaggiare anche per mondi astratti...
Non considerate pazze queste persone, ma imparate da esse a vedere oltre il visibile"
di Fairy Violet
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://arteincasaenonsolo.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: La Civetta   

Tornare in alto Andare in basso
 
La Civetta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Un nuovo arrivo!
» civetta delle nevi- Nyctea scandiaca
» Civetta nana (Glaucidium passerinum, Linnaeus 1758)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Taverna degli Elfi :: I Giardini :: Fauna & Flora :: Animali-
Andare verso: