La Taverna degli Elfi

BENVENUTI NELLA TAVERNA DEGLI ELFI!


PER INTERAGIRE CON GLI ALTRI TAVERNIERI È RICHIESTA UNA PREVIA E GRATUITA ISCRIZIONE!

GRAZIE DELLA VISITA E A PRESTO.

L'OSTE.

La Taverna degli Elfi

Un'accogliente Taverna silvestre per discutere di Natura, Medioevo, Celti e Fantasy!
 
IndiceFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Home del Forum:

Elvenpath,il sentiero degli Elfi

Menù della Taverna






Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Recuperare la parola d'ordine
Tagboard
Amici degli Elfi


Ultimi argomenti
» Il Natale del gatto Romeo (Fiaba natalizia)
Mar Dic 08, 2015 2:38 pm Da AleTheElf

» La leggenda del Maneki neko (video)
Lun Ott 26, 2015 4:13 pm Da AleTheElf

» Largo,gente: arriva il sito di Romeo!
Lun Mag 11, 2015 9:28 pm Da AleTheElf

» La Pratica Con i Tarocchi
Lun Mar 23, 2015 7:40 pm Da Arwen

» ♥♥♥Ave Maria - Leo Rojas ♥♥♥
Dom Mar 01, 2015 6:42 pm Da Keewna

» Nature - Harmony
Dom Mar 01, 2015 5:42 pm Da Keewna

» Chirapaq, Świnoujście
Dom Mar 01, 2015 5:18 pm Da Keewna

» Bonus 30 punti Elven's top 100
Dom Ott 19, 2014 7:22 pm Da Jupiter

» Insolita richiesta
Ven Ago 01, 2014 7:29 am Da Tancredi

» Uther Pendragon (Medieval Music)
Sab Lug 12, 2014 2:30 pm Da Faun

Affiliati & Directories:
Clicca per sostenerci

Vota

Forum Topsite

Personal Blogs

Top science blogs

SiteBook

Altre Top››

Migliori postatori
Keewna
 
MichaelaFairy
 
AleTheElf
 
Arwen
 
Arwen71
 
FairyViolet
 
Cernunnos80
 
Straniero77
 
Barbanera
 
Faun
 
Seguici su Facebook

Condividere | 
 

 Chi era Ra?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Arwen
Druido
Druido
avatar

Messaggi : 590
Punti : 1363
Rinomanza dei post : 17
Data d'iscrizione : 07.09.11
Località : EternalFire

MessaggioOggetto: Chi era Ra?   Ven Set 30, 2011 8:15 pm



Ra, divinità egiziana il cui nome significa Sole, la principale tra quelle a carattere cosmico. A Eliopoli, il centro maggiore di sviluppo e di irradiazione della religione solare, Ra si trova molto presto, ma non fa parte del pantheon più antico. Poco chiare sono le circostanze della sua comparsa e la natura dei rapporti con le altre divinità locali, tra le quali emerge Atum. Con questo Ra è subito sincretizzato (Ra-Atum): ne riceve il carattere di dio creatore primordiale dell’universo, conferendo a sua volta ad Atum quello di creatore quotidiano del mondo, richiamato alla vita ogni mattina. Nell’onomastica regia è possibile seguire le tappe di una progressiva affermazione politica del dio lungo tutto l’arco dell’Antico Regno: il nome di Ra compare una volta nella 2ª dinastia (faraone Nebra), tre volte nella 4ª dinastia e regolarmente dalla 5ª dinastia in poi. Ciò corrisponde a un progressivo aumento del potere del sacerdozio di Ra, che prima influenza la Corona e alla fine se ne appropria quando sale al trono Userkaf, fondatore della 5ª dinastia, di famiglia sacerdotale, marito di Khentkaus, figlia di Micerino.
La leggenda (papiro Westcar) parla della moglie di un sacerdote del Ra di Sahebu (una località probabilmente vicina a Ghizeh) la quale avrebbe avuto da Ra stesso tre figli, destinati al trono. La finzione teologica della “teogamia”, che aveva qui lo scopo di legittimare una situazione di fatto, è in seguito ritualmente rinnovata al momento di consacrare un nuovo faraone.
Ra diventa così il dio di Stato e della giustizia di Stato (è padre di Maat) e, anche nell’oltretomba, chiede conto al faraone (“figlio di Ra”) del suo operato, usurpando le funzioni di Osiride. Ptah è messo in ombra, e l’Horo reale, nel frattempo “solarizzato” in Horakhti (“Horo dell’orizzonte”) è assimilato a lui come Ra-Horakhti (dio ieracocefalo nelle sembianze del quale Ra viene solitamente raffigurato).
Si inaugura in architettura il tipo del “tempio solare”, si redigono i Testi delle Piramidi, summa della fede solare, e, per quel che riguarda l’intero pantheon egizio, si arriva a una situazione di enoteismo di tipo solare, nella quale una religione di carattere universale si sovrappone ai culti locali senza eliminarli: l’espediente è quello sincretistico, che si manifesta con la doppia denominazione delle deità e con l’apposizione del simbolo del disco solare nelle loro rappresentazioni.
L’eclisse di Ra coincide con l’affermazione di Ammone. Anche Ammone, in origine un’oscura divinità ctonia della regione tebana, diventa un dio solare (Amon-Ra), ma questa volta le parti sono invertite, perché il soccombente è Ra del quale Ammone assorbe caratteristiche e prerogative. La riforma religiosa di Amenofi IV- Akhenaton (18ª dinastia), che si propone di risollevare, sia pure in forma nuova, le fortune della religione del Sole, ha probabilmente inizio da una ripresa di contatti della Corona con l’ambiente sacerdotale di Eliopoli e con la fede di Ra.

_________________

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://eternalfire.altervista.org
 
Chi era Ra?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Taverna degli Elfi :: Inside the Tavern :: La Taverna (OT) :: Storia :: Speciale Antico Egitto :: Cultura, Religione e Società-
Andare verso: