La Taverna degli Elfi

BENVENUTI NELLA TAVERNA DEGLI ELFI!


PER INTERAGIRE CON GLI ALTRI TAVERNIERI È RICHIESTA UNA PREVIA E GRATUITA ISCRIZIONE!

GRAZIE DELLA VISITA E A PRESTO.

L'OSTE.

La Taverna degli Elfi

Un'accogliente Taverna silvestre per discutere di Natura, Medioevo, Celti e Fantasy!
 
IndiceFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Home del Forum:

Elvenpath,il sentiero degli Elfi

Menù della Taverna






Accedi
Nome utente:
Parola d'ordine:
Connessione automatica: 
:: Recuperare la parola d'ordine
Tagboard
Amici degli Elfi


Ultimi argomenti
» Il Natale del gatto Romeo (Fiaba natalizia)
Mar Dic 08, 2015 2:38 pm Da AleTheElf

» La leggenda del Maneki neko (video)
Lun Ott 26, 2015 4:13 pm Da AleTheElf

» Largo,gente: arriva il sito di Romeo!
Lun Mag 11, 2015 9:28 pm Da AleTheElf

» La Pratica Con i Tarocchi
Lun Mar 23, 2015 7:40 pm Da Arwen

» ♥♥♥Ave Maria - Leo Rojas ♥♥♥
Dom Mar 01, 2015 6:42 pm Da Keewna

» Nature - Harmony
Dom Mar 01, 2015 5:42 pm Da Keewna

» Chirapaq, Świnoujście
Dom Mar 01, 2015 5:18 pm Da Keewna

» Bonus 30 punti Elven's top 100
Dom Ott 19, 2014 7:22 pm Da Jupiter

» Insolita richiesta
Ven Ago 01, 2014 7:29 am Da Tancredi

» Uther Pendragon (Medieval Music)
Sab Lug 12, 2014 2:30 pm Da Faun

Affiliati & Directories:
Clicca per sostenerci

Vota

Forum Topsite

Personal Blogs

Top science blogs

SiteBook

Altre Top››

Migliori postatori
Keewna
 
MichaelaFairy
 
AleTheElf
 
Arwen
 
Arwen71
 
FairyViolet
 
Cernunnos80
 
Straniero77
 
Barbanera
 
Faun
 
Seguici su Facebook

Condividere | 
 

 Volano le oche, vola Nils all’avventura…

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bemolle
Troll di Taverna
Troll di Taverna


Messaggi : 27
Punti : 42
Rinomanza dei post : 3
Data d'iscrizione : 05.10.13
Località : Bari, Italia

MessaggioOggetto: Volano le oche, vola Nils all’avventura…   Lun Mar 24, 2014 6:46 pm

Chi di voi ricorda queste parole, tratte dal ritornello della malinconica sigla di Nils Holgersson? Per coloro che hanno meno di trent’anni sarà forse un po’ difficile ricordare questo cartone animato andato in onda su RAI 1 dall’8 gennaio 1980 al 17 marzo 1981, per cui ho pensato di farvi ascoltare adesso la sua struggente sigla:


Nils Holgersson (Nills no Fushigina Tabi) è un anime diretto da Hisayuki Toriumi coprodotto dal giapponese Studio Pierrot (al suo primo lavoro) e dalla tedesca Apollo Film in 52 episodi; si tratta per l’esattezza di un Meisaku, il particolare genere che prende il nome dal World Masterpiece Theater (Sekai meisaku gekijō) della Nippon Animation, ovvero una tipologia di anime che prendono spunto o sono trasposizioni (più o meno fedeli) di grandi romanzi per ragazzi nell’ambito dell’intera letteratura mondiale.

La serie si basa infatti su un famoso romanzo per ragazzi, Il viaggio meraviglioso di Nils Holgersson (in svedese Nils Holgerssons underbara resa genom Sverige), pubblicato nel 1906 dalla scrittrice svedese Premio Nobel per la Letteratura Selma Lagerlöf, prima donna a fregiarsi del titolo.



Il libro fu ideato dall’autrice, insegnante elementare, come libro didattico concepito per insegnare ai bambini la geografia e le tradizioni popolari svedesi, e divenne subito un classico della letteratura per l’infanzia, esercitando una grande influenza culturale soprattutto in Scandinavia.


L’opera, ambientata all’inizio del XX secolo, racconta le avventure di Nils Holgersson, un ragazzino svedese di circa 14 anni che si divertiva a tirare brutti scherzi agli animali. Dopo aver catturato uno gnomo in un retino da farfalle, viene da questi rimpicciolito e da quel momento inizia a comprendere il linguaggio animale. Il ragazzo potrà così capire che cosa pensano di lui gli animali del cortile che aveva tormentato e che ovviamente desidererebbero vendicarsi ora che è così piccolo. Intanto arrivano alla fattoria delle oche migratrici che invitano le oche domestiche ad unirsi a loro. Anche l’oca Mårten sente il richiamo e Nils, trascinato via da una cordicella alla zampa di quest’ultima, compie un viaggio sulla sua groppa, un viaggio meraviglioso alla scoperta del mondo e della natura, tra mille avventure vissute in tanti luoghi del nord Europa. È tuttavia anche un viaggio interiore per crescere e maturare, e Nils riuscirà a diventare di nuovo grande dopo che, ritornando a casa, compirà un eccezionale gesto di amicizia che porterà lo gnomo ad annullare la sua magia e a farlo ridiventare di dimensioni normali. Alla fine della storia, Nils saluta le oche selvatiche che sono nel frattempo diventate sue amiche, pur non riuscendo più a comprendere i loro striduli saluti: infatti Nils ormai è diventato grande e ai grandi è preclusa la capacità di parlare agli animali.


In Scandinavia il romanzo di Nils Holgersson è talmente celebre da dare il nome ad un treno, un aereo (a forma di oca) e numerosi ristoranti; nella cittadina svedese di Karlskrona esiste una statua dedicata a Nils Holgersson, opera di Ralf Borselius, mentre la compagnia marittima tedesca TT Line, impegnata nei collegamenti tra Germania e Svezia, fin dal 1962 utilizza il nome “Nils Holgersson” per una delle sue navi in servizio tra Travemünde e Trelleborg; pertanto, le navi “Nils Holgersson” sono attualmente alla loro sesta generazione.



Il personaggio di Nils Holgersson e le sue straordinarie avventure in groppa alle oche hanno conosciuto un’enorme popolarità in tutto il mondo in quanto l’anime è stato doppiato in numerose lingue e distribuito in molte nazioni, tra cui Francia, Germania, Grecia, Islanda, Polonia, Slovenia, Spagna, Turchia, Ungheria, Belgio, Portogallo, Romania e, fuori dall’Europa, in Canada (in lingua francese), Cina, Sudafrica ed Israele.

In Italia la serie è stata accompagnata da un discreto fenomeno di merchandise (pur non raggiungendo i livelli di cartoni animati ben più noti come Candy Candy o Mazinga), dai libri illustrati con i disegni dell’anime al puzzle da 280 pezzi e al gioco in scatola (una sorta di gioco dell’oca con carte e dadi), entrambi realizzati dalla Ravensburger, che aveva indetto all’epoca un concorso in collaborazione col settimanale Topolino mettendo in palio ben 100 giochi in scatola.









“Volano le oche, vola Nils all’avventura”: così cantavano I fratelli Grimm (da non confondersi con gli omonimi autori tedeschi di fiabe, si trattava infatti dei fratelli Giuseppe, Carlo e Vincenzo Romano) nella sigla italiana di Luigi Albertelli e Vince Tempera; a distanza di oltre trent’anni da allora, le meravigliose avventure di Nils continuano nei ricordi di chi non ha dimenticato l’animazione semplice eppure suggestiva e i paesaggi acquerello che fanno da sfondo alla sua storia. E Nils continua a volare, insieme alle oche selvatiche, e noi con lui.









P.S. Con questo testo spero di essermi fatta perdonare per la mia (abbastanza) lunga assenza dal forum.

A presto!

Bemolle
     


Ultima modifica di Bemolle il Mer Mar 26, 2014 7:54 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
AleTheElf
L' Oste
L' Oste


Messaggi : 783
Punti : 1100
Rinomanza dei post : 53
Data d'iscrizione : 21.10.10
Località : Siracusa, Sicilia

MessaggioOggetto: Re: Volano le oche, vola Nils all’avventura…   Mer Mar 26, 2014 2:38 pm

Bentornata,cara Bemolle! Il tuo post è già sulla bacheca Facebook del forum   

_________________

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://elvenpath76.blogspot.com/
 
Volano le oche, vola Nils all’avventura…
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ecco un cane che vola!!
» Oche Egizie, ma Olandesi
» Pullo che non vola....
» Un nuovo animale "domestico"
» paraspifferi simpatico: idee e il mio realizzato :)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Taverna degli Elfi :: La Cantina dei Sognatori :: Cinema & Letteratura Fantasy :: Cartoons & Animazione-
Andare verso: