La Taverna degli Elfi

BENVENUTI NELLA TAVERNA DEGLI ELFI!


PER INTERAGIRE CON GLI ALTRI TAVERNIERI È RICHIESTA UNA PREVIA E GRATUITA ISCRIZIONE!

GRAZIE DELLA VISITA E A PRESTO.

L'OSTE.

La Taverna degli Elfi

Un'accogliente Taverna silvestre per discutere di Natura, Medioevo, Celti e Fantasy!
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Home del Forum:

Elvenpath,il sentiero degli Elfi

Menù della Taverna






Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Tagboard
Amici degli Elfi


Ultimi argomenti
» Il Natale del gatto Romeo (Fiaba natalizia)
Mar Dic 08, 2015 2:38 pm Da AleTheElf

» La leggenda del Maneki neko (video)
Lun Ott 26, 2015 4:13 pm Da AleTheElf

» Largo,gente: arriva il sito di Romeo!
Lun Mag 11, 2015 9:28 pm Da AleTheElf

» La Pratica Con i Tarocchi
Lun Mar 23, 2015 7:40 pm Da Arwen

» ♥♥♥Ave Maria - Leo Rojas ♥♥♥
Dom Mar 01, 2015 6:42 pm Da Keewna

» Nature - Harmony
Dom Mar 01, 2015 5:42 pm Da Keewna

» Chirapaq, Świnoujście
Dom Mar 01, 2015 5:18 pm Da Keewna

» Bonus 30 punti Elven's top 100
Dom Ott 19, 2014 7:22 pm Da Jupiter

» Insolita richiesta
Ven Ago 01, 2014 7:29 am Da Tancredi

» Uther Pendragon (Medieval Music)
Sab Lug 12, 2014 2:30 pm Da Faun

Affiliati & Directories:
Clicca per sostenerci

Vota

Forum Topsite

Personal Blogs

Top science blogs

SiteBook

Altre Top››

Migliori postatori
Keewna
 
MichaelaFairy
 
AleTheElf
 
Arwen
 
Arwen71
 
FairyViolet
 
Cernunnos80
 
Straniero77
 
Barbanera
 
Faun
 
Seguici su Facebook

Condividere | 
 

 la leggenda dei lupi mannari

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Arwen71
La Locandiera
La Locandiera
avatar

Messaggi : 383
Punti : 599
Rinomanza dei post : 42
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : Priolo Gargallo, Sicilia

MessaggioTitolo: la leggenda dei lupi mannari   Sab Gen 15, 2011 9:55 pm



IL MISTERO DEI LUPI MANNARI
Detti anche licantropi (dal greco lykànthropos, lykos = lupo, ànthropos = uomo), i lupi mannari esistono nelle leggende dei popoli fin dall'antichità. Nelle società primitive, così come ancora al tempo dei Longobardi, la capacità di assumere temporaneamente la forma animale era una delle caratteristiche del potere degli sciamani e dei guerrieri. Si definiscono tali quegli uomini che, per varie ragioni tra l'altro oscure, in certi momenti riescono a trasformarsi in lupi, o comunque a divenire molto selvaggi e quindi pericolosi. Nel XVI secolo si verificarono in Francia molti casi di licantropia, per la maggior parte rimasti insoluti, quindi non attribuibili a semplici lupi, ma ad altri esseri sconosciuti. Gilles Garnier, nello stesso periodo, era un solitario che uccideva e divorava i bambini che si trovavano lontano da casa. Una sorta di "Hannibal" del tempo. Accusato di licantropia e stregoneria, fu arso vivo a Dole, in Francia, il 18 gennaio 1573. Garnier proveniva da una zona infestata dai lupi, in cui sempre in quegli anni, altre quattro persone furono processate per licantropia. Può essere quindi che ci fosse stata una sorta di epidemia che aveva portato certe persone ad assumere caratteri bestiali? Una sorta di Rabbia? Il tedesco Peter Stubbe si vantava di aver ricevuto una cintura stregata dal diavolo con la quale poteva trasformarsi in lupo quando lo voleva.

Fu dilaniato sulla ruota della tortura, decapitato e arso il 28 ottobre del 1589 per aver ucciso negli anni precedenti almeno 13 bambini, compreso suo figlio e due donne incinte. Anche molte streghe di quel peiodo vennero processate con l'accusa di potersi trasformare in lupi mannari durante i loro sabba. Nel 1588 un cacciatore riuscì a mozzare la zampa di uno di questi lupi ed a conservarla. Tornato in paese, la mostrò a tutti, ma inspiegabilmente, nella sacca, al posto della zampa, c'era una mano di donna con un anello. Un nobile che passava di lì, lo riconobbe, corse a casa e trovò la moglie che si curava una ferita. Non aveva più la mano. Accusata di licantropia, fu arsa sul rogo. In realtà, la licantropia nella maggior parte dei casi, non è altro che una malattia mentale, in cui i soggetti si credono lupi, ululano e cercano carne umana da divorare. Casi come quelli riportati qui sopra sono frequenti anche successivamente ed in altri luoghi del mondo ed in certi casi, i lupi mannari vennero proprio considerati persone malate, quindi da curare, piuttosto che da ardere in piazza. Nella maggior parte si trattava di serial killer psicopatici. In altri luoghi del mondo, accadevano cose simili, ma al posto dei lupi troviamo altri animali: il giaguaro in America del Sud; il leopardo, la iena ed il coccodrillo in Africa; la tigre in India e la volpe ed il tasso in Giappone.

Fonte: Dark Door.it
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MichaelaFairy
Fata di Avalon
Fata di Avalon
avatar

Messaggi : 1613
Punti : 2345
Rinomanza dei post : 62
Data d'iscrizione : 10.11.10
Località : Canada

MessaggioTitolo: Re: la leggenda dei lupi mannari   Sab Gen 15, 2011 10:16 pm

This story is very creepy . I heard about werewolves from books and movies. They really look creepy. I don't like werewolves. study
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
єℓℓєи_
Druido
Druido
avatar

Messaggi : 141
Punti : 191
Rinomanza dei post : 5
Data d'iscrizione : 09.11.10

MessaggioTitolo: Re: la leggenda dei lupi mannari   Dom Gen 16, 2011 11:50 pm

cavoli non apevo che esistessero ai tempi dei longobardi... Smile

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FairyViolet
Fata Cuciniera
Fata Cuciniera
avatar

Messaggi : 368
Punti : 633
Rinomanza dei post : 21
Data d'iscrizione : 08.11.10
Località : Ovunque, danzando con il vento

MessaggioTitolo: Re: la leggenda dei lupi mannari   Sab Feb 05, 2011 4:42 pm

se posso... aggiungo anche queste leggende:
Licantropi - Lupi Mannari

(1813 dizionario universale delle leggende
e Vampiri e Lupi Mannari di Erberto Petoia
New Compton Edizioni)

Licaone: lupo ingannatore


Nella mitologia greca, un uomo lupo, re dell'Arcadia,
figlio di Pelagso; padre di Callisto e di 50 figli maschi.
I racconti su Licaone variano molto. In alcuni miti è
descritto come una persona empia; in altri come un eroe.
Secondo uno dei tanti miti, i figli di Licaone erano malvagi,
avendo ucciso e offerto
in pasto a Zeus(travestito da povero contadino)
il loro fratello Nittimo. Furioso, Zeus uccise tutti i fratelli
con un fulmine e trasformò Licaone in un lupo.
In una variante del mito, fu Licaone stesso a offrire carne umana
a Zeus per testare la sua divinità.
Disgustato Zeus mandò il diluvio sulla terra, dal quale
si salvarono solo Deucalione e sua moglie Pirra.
In un altra variante, invece, Licaone era un sacerdote
di Zeus Liceo al quale fu risparmiata la morte, anche se
i suoi figli furono tutti uccisi. Alcuni studiosi credono che
il mito si riferisca al cannibalismo, che faceva parte
del culto associato a Zeus Liceo, per il quale si credeva
che chi mangiasse carne umana venisse trasformato in lupo
costretto a vagare nella foresta selvaggia per otto, dieci anni
prima di poter riavere sembianze umane, e questo, solo se
non avesse più mangiato carne umana.

Dalla Norvegia:
(Libro: Vampiri e Lupi Mannari
New Compton edizioni - Erberto Petoia)
Due piccole leggende su Troll e Lupo Mannaro


LASSE:
In un gruppo di casolari nel mezzo della foresta,
abitava un contadino di nome Lasse con sua moglie.
Un giorno andò nella foresta per abbattere un albero
ma aveva dimenticato di farsi il segno della croce
e di recitare le preghiere, così un Troll
o una Varga mar (una <>)
ebbe potere su di lui e lo trasformò in lupo.
Sua moglie lo pianse per molti anni, ma,
alla vigilia di un Natale, si presentò
alla sua porta una povera mendicante,
con gli abiti laceri, e la buona donna la fece entrare,
la nutrì abbondantemente e la trattò con gentilezza.
Al momento di partire, la mendicante disse che
la donna avrebbe rivisto il marito,
poichè non era morto,
ma vagava per la foresta sotto le sembianze di un lupo.
Verso sera, la donna si recò nella sua dispensa
a sistemarvi un pezzo di carne per il giorno dopo,
quando, nel voltarsi per uscire,
vide un lupo con uno sguardo triste e affamato.
A questa vista la donna esclamò:
<ti darei un po' di carne>>
In quel preciso istante la pelle di lupo cadde giù
e di fronte a lei comparve suo marito,
con gli stessi abiti che indossava
quello sfortunato mattino in cui lei
lo aveva visto per l'ultima volta.

IL GREMBIALE: Un uomo, che era lupo mannaro sin dall'infanzia,
ritornando una notte con sua moglie da una festa,
capì che stava sopraggiungendo l'ora del male che di solito lo attanagliava;
diede, quindi, le redini alla moglie e scese dal carro dicendole:
<>.
Quindi si ritirò, ma subito dopo, la donna, che era seduta sul carro
fu attaccata da un lupo mannaro. Lei fece come le aveva ordinato il marito,
e lo colpì con il grembiale, da cui il lupo staccò un lembo e fuggì via.
Poco dopo ritornò il marito reggendo in bocca il lembo
strappato del grembiale di sua moglie e,
a quella vista, la moglie gridò terrorizzata:
<>
<>
E da allora in poi non fu più afflitto da questo male.

******
Una piccola nota sui lupi mannari:
sembra che la "maledizione del lupo",
secondo alcune leggende popolari, duri sette anni,
passati i quali ( a meno che qualcuno non lo uccida)
torna alla sua natura umana,
pur mantenendo alcuni atteggiamenti da lupo.
Oppure per liberare qualcuno da questo male,
gli si deve rimproverare d'essere un lupo mannaro
e non gli accadrà più di trasformarsi Smile
Inoltre si narra che non tutti i morsi "mannari"
portano una persona a diventare lupo mannaro,
ma solo quelle in cui già alberga una parte di lupo
e non tutti diventano cattivi,
ma solo quelli in cui già esiste una parte dominante malvagia.
Letta in un libro di leggende, questa volta non mi ricordo quale^^;;

_________________
"Se qualcosa o qualcuno non si vede, non significa che sia inesistente... potrebbe semplicemente celarsi
dietro un leggero velo di nebbia, oltre il quale solo animi sensibili riescono a vedere, perchè non si sono piegati
alla razionalità, ma hanno mantenuto quel piccolo lampo di follia che gli da la possibilità di viaggiare anche per mondi astratti...
Non considerate pazze queste persone, ma imparate da esse a vedere oltre il visibile"
di Fairy Violet
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://arteincasaenonsolo.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: la leggenda dei lupi mannari   

Tornare in alto Andare in basso
 
la leggenda dei lupi mannari
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» La leggenda del PONTE ARCOBALENO
» VERITA' O LEGGENDA METROPOLITANA???
» prevenzione vermi
» Il Malinois
» Dati da fornire per le schede

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Taverna degli Elfi :: I Sotterranei :: Mistero & Occulto :: Mostri e strane creature-
Andare verso: