La Taverna degli Elfi

BENVENUTI NELLA TAVERNA DEGLI ELFI!


PER INTERAGIRE CON GLI ALTRI TAVERNIERI È RICHIESTA UNA PREVIA E GRATUITA ISCRIZIONE!

GRAZIE DELLA VISITA E A PRESTO.

L'OSTE.

La Taverna degli Elfi

Un'accogliente Taverna silvestre per discutere di Natura, Medioevo, Celti e Fantasy!
 
IndiceFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Home del Forum:

Elvenpath,il sentiero degli Elfi

Menù della Taverna






Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Recuperare la parola d'ordine
Tagboard
Amici degli Elfi


Ultimi argomenti
» Il Natale del gatto Romeo (Fiaba natalizia)
Mar Dic 08, 2015 2:38 pm Da AleTheElf

» La leggenda del Maneki neko (video)
Lun Ott 26, 2015 4:13 pm Da AleTheElf

» Largo,gente: arriva il sito di Romeo!
Lun Mag 11, 2015 9:28 pm Da AleTheElf

» La Pratica Con i Tarocchi
Lun Mar 23, 2015 7:40 pm Da Arwen

» ♥♥♥Ave Maria - Leo Rojas ♥♥♥
Dom Mar 01, 2015 6:42 pm Da Keewna

» Nature - Harmony
Dom Mar 01, 2015 5:42 pm Da Keewna

» Chirapaq, Świnoujście
Dom Mar 01, 2015 5:18 pm Da Keewna

» Bonus 30 punti Elven's top 100
Dom Ott 19, 2014 7:22 pm Da Jupiter

» Insolita richiesta
Ven Ago 01, 2014 7:29 am Da Tancredi

» Uther Pendragon (Medieval Music)
Sab Lug 12, 2014 2:30 pm Da Faun

Affiliati & Directories:
Clicca per sostenerci

Vota

Forum Topsite

Personal Blogs

Top science blogs

SiteBook

Altre Top››

Migliori postatori
Keewna
 
MichaelaFairy
 
AleTheElf
 
Arwen
 
Arwen71
 
FairyViolet
 
Cernunnos80
 
Straniero77
 
Barbanera
 
Faun
 
Seguici su Facebook

Condividere | 
 

 Gli Dei Celtici

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Cernunnos80
Aiutante Taverniere
Aiutante Taverniere
avatar

Messaggi : 311
Punti : 498
Rinomanza dei post : 19
Data d'iscrizione : 29.11.10
Località : Foreste e Boschi antichi...

MessaggioOggetto: Gli Dei Celtici   Dom Feb 13, 2011 11:51 pm

Inizialmente i Celti non approvavano la rappresentazione antropomorfa in legno o pietra degli dei, dato che Brenno, quando saccheggiò Delfi nel 280 a.C. alla testa dei Galati, criticò quest'usanza, come riporta Diodoro Siculo. Col tempo e l'infittirsi dei rapporti con la civiltà greco - romana questa usanza dovette cambiare. Grazie a Cesare sappiamo che i Galli si ritenevano figli di Dis Pater, divinità accomunata a Plutone (l'equivalente dell'Ade greco), dio notturno dei morti e degli inferi. Il dio più importante era Lúg, che assommava in sé tutte le arti (in Irlanda aveva il suffisso di Samildanach "il simpolitecnico").

Eccovi una lista più dettagliata degli dei celtici, in ordine alfabetico:

Aine: Dea dell'amore e del desiderio.
Amaetheon: Dio dell'agricoltura, associato alla semina e allo sposalizio.
Andraste: Dea della vittoria.
Angus of the Brugh: chiamato anche Oengus of the Buig. Dio dei bardi, della giovinezza e dell'amore.
Arawan: Dio dei morti e dell'oltretomba, nonchè della vendetta.
Aveta: Dea della nascita e delle levatrici.
Badb:Una delle Dee facenti parti della triade della guerra, talvolta viene detta sorella di Macha e della Morrigan e talvolta vengono chiamate la
"Triplice Dea", ad intendere che sono tre forme diverse della stessa
Dea. Essa è anche Dea della saggezza, della vita e dell'ispirazione.
Balor: Dio della morte.
Belatucadros: Dio della guerra, il cui nome significa il "Bello Splendente".
Belenus: chiamato anche Bel, Beli e Belanus. Egli è Dio Padre, ovvero Dio della luce, del potere, della bellezza. Viene onorato il 1° Maggio alla festa del Fuoco di Bel.
Belisama: conosciuta anche come Belide, Boannan e Boand.
Boudicca: Dea della vittoria (in guerra).
Brigantia: patrona del bestiame, della fertilità, della guarigione e della vittoria (intesa in senso generico).
Brigit: E' patrona della guarigione, dell'arte, della poesia e della fertilità.
Dea della primavera e della conoscenza occulta, il suo nome significa
"Regina" ed è anche la Protettrice dei Druidi; viene festeggiata ad Imbolc, il 1° febbraio. Dea del fuoco e della luce, nonchè sposa di Belenus.
Cailleach Bheur: la Dea nel suo aspetto di anziana, l'aspetto distruttivo. Dea del tempo atmosferico e delle stagioni, in particolare dell'inverno.
Cernunnos: Altro nome di Herne il cacciatore di anime, il Dio Cornuto, il Signore dei boschi. Dio della fertilità e della ricchezza, gli sono associati
tutti gli animali cornuti ed in particolare l'alce ed il serprente con
la testa di ariete, che gli sono sempre accanto. Egli apre i cancelli
della vita e della morte ed è patrono della magia, rappresenta anche il
polo maschile della natura.
Cerridwen: è la Grande Madre, Dea della Natura e del grano. E' patrona della magia e dell'ispirazione creativa.
Cliodna: Dea della bellezza e dell'oltretomba, nonchè del mare. Ama spesso prendere la forma di un gabbiano.
Condatis: Dio delle acque; i suoi luoghi sacri sono dove si incrociano due corsi d'acqua.
Corra: Dea della profezia. E' solita apparire sotto forma di gru.
Creidhne: Dio protettore dei fabbri.
Creuddylad: Dea della primavera e della bellezza.
Cuda: Dea Madre britannica, corrispondente all'irlandese Danu.
Daghda: Padre degli Dei e Dio della terra e dei giuramenti. Possiede un
calderone magico che nutre chiunque senza svuotarsi mai ed un bastone
enorme che con un solo colpo può arrivare ad uccidere 9 uomini. Possiede anche un'arpa magica, il cui suono governa le stagioni e
provoca, a seconda della melodia suonata, il riso, il pianto o il
sonno. E' anche il Dio della fertilità e dei Druidi.
Damara: Dea della fertilità associata alla festività di Beltane.
Damona: il suo nome significa "Mucca Divina" ed è Dea della fertilità e della guarigione.
Danu: chiamata anche Don. E' la Dea Madre.
Dian Cecht: Dio delle arti e della guarigione, medico dei Tuatha de Danann.
Donn: Dio dei morti. Il suo nome significa "l'Oscuro". Dimora presso un'isola non identificata a sud-ovest dell'Irlanda. E' anche Dio delle tempeste e protettore del bestiame e dei raccolti.
Druantia: Dea della fertilità, degli alberi, della conoscenza e della creatività. E' associata al frassino e alla quercia.
Dwyn: Dio dell'amore.
Dylan: Dio del mare. Il suo simbolo è un pesce d'argento.
Ecne: antica divinità della saggezza e della poesia, il suo nome infatti signidica "La saggia".
Eostre: Conosciuta anche col nome di Eastre, Ostara, etc. E' la Dea dell'alba e del rinnovamento, della fertilità e della primavera; è anche madre dei
4 venti. Viene festeggiata ad Ostara (21 Marzo).
Epona: E' Dea dei cavalli ed è associata alla fertilità ed
alla maternità. E' inoltre protettrce dei cani e dei raccolti, degli
asini e degli uccelli, dei fiumi e dei viaggi, delle fonti e della
guarigione.
Etan: Dea degli artigiani, sposa di Oghma, Signore supremo della conoscenza.
Esus: conosciuto anche come Essus, Aesus, Thinesus. E' il Dio del grano e del raccolto.
Fand: Dea della guarigione, della prosperità e della magia collegata all'acqua.
Goibniu: chiamato anche Giovannon, Gofannon o Govannan. Dio dei fabbri e fabbro degli Dei. E' anche Dio del Sud e aiuta il fratello Gwydion nella lotta contro l'ignoranza. Dio della guarigione, forgiò una coppa tale che chi
beveva da essa non pativa più malattie.
Gontia: Dea della Luna, della fortuna e della profezia. Conosciuta anche col nome di Guntia.
Gwydion: Druido degli Dei, signore dell'illusione e della fantasia, ma anche Dio della saggezza.
Gwynn ap Nudd: Dio dell'oltretomba, delle battaglie e dei morti. Il suo nome significa "Bianco figlio di Nudd". Sotto il nome di Arawn (Re
dell'Oltretomba) governa le Fate e conduce ad Avalon (la Terra
dell'Estate) le anime dei morti in attesa della reincarnazione. E'
anche Dio dell'estate.
Ianuaria: Dea delle arti, della guarigione, degli animali e degli alberi.
Latis: Dea delle acque.
Leucetios: Dio del tuono.
Llir: Dio del mare.
Lugh: il suo nome significa "Io Splendente". Dio del Sole, patrono di ogni arte e abilità, ma è anche Dio della guerra e del raccolto. Viene celebrato a Lughnassadh, festa del raccolto che si tiene tradizionalmente il 1° agosto.
Manannan mac Llir: Dio degli oceani e guida delle anime verso la Terra
dell'Estate. Protettore dei naviganti e dei viaggiatori, dei maghi e
dei marinai. Lo si può invocare quando vogliamo cancellare dei ricordi
piuttosto dolorosi....possiamo chiedergli di coprirci col suo mantello
magico, che la tradizione vuole che cancelli ogni brutto ricordo.
Maponos:chiamato anche Mabon. E' Dio della giovinezza, della poesia e della musica. Viene festeggiato a Mabon, il 21 settembre.
Morrigan: il suo nome significa "Grande Regina". Con Macha e Nemainn forma la trinità delle Dee irlandesi della guerra....dette appunto le Morrigan. E' anche Dea della magia e delle profezie e protettrice delle streghe.
Nantosuelta: Dea delle acque e dell'agricoltura, patrona dei gatti e delle colombe, nonchè della magia associata all'acqua.
Nechtan: Dio di una sorgente sacra le cui acque erano fonte di conoscenza.
Neit: Dio della guerra.
Nemainn: la terza delle Dee della guerra irlandesi. Anch'essa associata al corvo; il suo nome significa "Panico".
Nemetona: Dea della fertilità e della magia, nonchè della profezia. E'
protettrice dei luoghi sacri all'interno della Natura e delle fonti sacre.
Nisien: il suo nome significa "Pacifico" e la sua qualità
principale è quella di pacificare le contese ed i contendenti nelle
battaglie.
Nuadha: chiamato anche Nod, Nodens o Ludd. Il suo nome
significa "Mano d'Argento" ed è Dio della guarigione e dell'acqua,
della giovinezza e della bellezza. Viene anche chiamato Nuadha dal
braccio d'argento
perchè perse un braccio durante una battaglia, che
gli venne rimpiazzato con un braccio d'argento.
Oghma: Dio dell'eloquenza e del linguaggio, del genio e dell'apprendimento, patrono dei bardi. Il suo nome significa "Volto del Sole; è anche inventore della scrittura e della divinazione per mezzo degli ogham, simboli associati agli alberi tradizionali della cultura celtica.
Rosmerta: Dea della fertilità e delle fonti sacre, nonchè della guarigione tramite le erbe, del successo e della prosperità.
Scathach: Dea guerriera ed oracolare.
Segomo: Dio della guerra e della vittoria.
Sirona: Dea della guarigione e della fertilità.
Sucellos: Dio dell'agricoltura e delle foreste, della ricchezza e
dell'Oltretomba. Sposo di Nantosuelta, talvolta viene considerato
semplicemente un altro nome di Cernunnos; è anche patrono dei cani, dei
boschi e dei corvi. Dio della magia legata ai boschi.
Sulevia: dea gallica associata a Minerva. Patrona delle arti di guarigione ed onorata nelle fonti termali di Bath (in Inghilterra).
Taillte: antica dea irlandese madre della luce e madre adottiva di Lugh
Lamhfada
. Quando questa morì, Lugh istituì una festa in suo onore,
conosciuta come Lughnasadh (1 agosto).
Taranis:Signore del Fuoco Celeste, legato al potere nel cielo che si manifesta nel rombo della battaglia e in quello delle nubi che portano fertilità con la pioggia.
Teutates: "Dio della tribù", Dio guerriero e protettore
degli uomini in battaglia, colui che iniziava i guerrieri alla loro funzione.
Toice Bhrean: guardiano della fortuna ke sorvegliava il pozzo da cui sgorgava il Loch Guirr (il Lago Guirr), in Irlanda.
Tuirbe: il più grande lanciatore di ascia tra gli dei, conosciuto come il padre del dio fabbro Goibniu.
Ucuetis: dio armato di martello, patrono degli artigiani dei metalli e venerato ad Alesia, Francia.

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Arwen71
La Locandiera
La Locandiera
avatar

Messaggi : 383
Punti : 599
Rinomanza dei post : 42
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : Priolo Gargallo, Sicilia

MessaggioOggetto: Re: Gli Dei Celtici   Lun Feb 14, 2011 11:15 am

molto interessante il tuo post! complimenti........
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
єℓℓєи_
Druido
Druido
avatar

Messaggi : 141
Punti : 191
Rinomanza dei post : 5
Data d'iscrizione : 09.11.10

MessaggioOggetto: Re: Gli Dei Celtici   Ven Mar 18, 2011 12:08 pm

affascinanti gli Dei Celti .... Smile

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Gli Dei Celtici   

Tornare in alto Andare in basso
 
Gli Dei Celtici
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Taverna degli Elfi :: Le Stanze superiori :: La Stanza dei Celti :: Religione-
Andare verso: